Skip to content

Nuove tariffe ARERA ACSM Trading avvia un servizio di consulenza per ottimizzare la fornitura elettrica

apr 23

In seguito alle modifiche delle tariffe di distribuzione a livello nazionale a partire dal 1° gennaio 2018 decise da ARERA – Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (Del. 882/2017/R/eel e 923/2017/R/eel) si sono registrate delle modifiche rilevanti per le tariffe per le forniture di energia elettrica diverse dagli usi domestici.

In particolare le variazioni riguardano le componenti quota potenza (importo da pagare in proporzione alla potenza impegnata, anche in assenza di consumo di energia) e quota fissa (è la parte del prezzo che si paga per avere un punto di consegna attivo, anche in assenza di consumo):

  • quota potenza: vi sarà un aumento da circa 30 € a 60 € per ogni kW di potenza impegnato all’anno.
  • quota fissa: vi sarà una diminuzione da circa 160 € a 48 € per punto di prelievo/anno per potenze allacciate superiori a 1,5 kW ed un aumento da 25 € a 48 € l’anno per potenze inferiori.

Poiché questi aumenti sono stabiliti a livello nazionale da ARERA e vengono trasmessi da tutti i venditori ai propri Clienti finali, ACSM Trading implementerà un servizio di analisi e consulenza per i propri Clienti intestatari di contratti non domestici con potenza contrattuale compresa tra 6 e 30 kW (per altre potenze non sussistono margini di miglioramento) al fine di ottimizzare, se possibile, il livello di potenza impegnato.

I Clienti potranno rivolgersi autonomamente ad ACSM Trading inviando una mail a backoffice@acsmtrading.com oppure verranno contattati dai nostri operatori nell’ambito di un’analisi massiva. In questo modo il Cliente potrà valutare se mantenere, diminuire o aumentare la potenza allacciata così da pagare la quota potenza di cui effettivamente necessita.